0

0

Tosse
Buongiorno dottore . Ho una  gatta siamese razza  thai che compirà a giugno 2017 18 anni. Da un po di tempo a questa parte la gatta ha durante la giornata degli episodi  di starnuti molto violenti che una volta espletati rientra tutto nella normalità.il veterinario mi ha menzionato una presunta rinotracheite che ha cercato di debellare con degli antibiotici senza riscontro positivo.La mia domanda e la seguente: posso utilizzare l argento colloidale per curare questa patologia? Può dare conseguenze a livello renale considerata l età avanzata della gatta? In attesa di una vostra gentile risposta vi saluto cordiamente
Author: Vetclick Category: Pharmacology and Toxicology Animal: Cat Created at: 12/02/2021

Your Answer

To be able to answer this question you ll need to be a registred user.

Answers

Author: Petwave S.R.L. - 12/02/2021

Ciao Salvatore non ho mai usato argento colloidale ma in un gatto di 18 anni eviterei. Cercherei invece di arrivare ad una diagnosi, facendo un endoscopia o altro.

saluti,