0

0

Vermi nel gatto: come riconoscerli ed eliminarli

I vermi nel gatto, spesso indicati come vermi piccoli bianchi presenti sul sedere o nella cuccia del vostro animale, possono appartenere a diverse famiglie di parassiti. Non avendo un farmaco che riesca a trattare in egual misura tutti i vermi nel gatto, è importante quindi saperli riconoscere.


Spesso i miei clienti mi chiamano al telefono, oppure mi rivolgono domande sul sito riguardanti le parassitosi intestinali, la prima preoccupazione è infatti legata ad un possibile contagio dell'uomo da parte dell'animale, molti sono spaventati per i propri figli oppure per gli altri soggetti della famiglia. Prima di tutto non ci dobbiamo preoccupare e mantenere la calma, infatti i vermi nel gatto sono parassiti che si riscontrano frequentemente nei gatti randagi o in quegli animali che tendono ad uscire con molta frequenza da casa.


I cuccioli sono sicuramente i più colpiti, ma è possibile trovarli in animali di qualsiasi età ed indipendentemente da razza o sesso.


VERMI NEL GATTO - COME RICONOSCERLI


Abbiamo già detto che i vermi che colpiscono il gatto sono davvero molti e di diverso tipo, in questo capitolo andremo ad analizzarli uno per uno per capire meglio il loro ciclo di vita, imparando così a riconoscerli.



  • Giardia;

  • Coccidi;

  • Tenia;

  • Ascardi


Naturalmente non esistono solo questi 4 in natura, ma risultano essere i più diffusi e diagnosticati nei nostri gatti.


La Giardia è un protozoo che viene trasmesso per via orofecale da animale ad animale, questo vuol dire che un gatto per essere infestato deve venire a contatto con il parassita che si trova all'interno delle feci, quindi anche venendo a contatto con acqua o cibo contaminati. All'interno delle feci questo parassita può avere due forme, cistica o flagellata. Questo parassita può causare diarrea acuta, cronica, forte dimagrimento, letargia o crescita stentata.


Per conoscere meglio la Giardia vi invito a leggere il nostro articolo:


GIARDIA DEL GATTO: COME RICONOSCERLA ED ELIMINARLA


I coccidi, sono i parassiti intestinali che più facilmente riscontriamo nei gattini di poche settimane di vita, spesso trovatelli che riportiamo a casa per accudirli ed amarli. Un informazione importante da riportare è che questi parassiti sono specie specifici, cioè quelli del gatto colpiscono il gatto, quelli del cane il cane e così invia. Anche in questo caso la trasmissione avviene per via orofecale. Il sintomo principale dei coccidi è la diarrea con il sangue, associata anche a vomito, inappetenza, crescita rallentata e opacità del pelo.


Potete trovare maggiori informazioni sui coccidi nel nostro articolo:


COCCIDI NEL GATTO: COME RICONOSCERLI ED ELIMINARLI



La tenia nel gatto è forse il parassita più diagnosticato dai proprietari dei nostri amici felini, questo perché la tenia insieme agli ascaridi, a differenza di coccidi e giardia, sono spesso visibili anche ad occhio nudo. I proprietari infatti riferiscono spesso di vedere dei vermi simili a "chicci di riso" attaccati nella zona perineale dell'animale o trovati all'interno della cuccia del proprio gatto, bene è proprio in questo caso che ci troviamo di fronte alla tenia.


Le informazioni che possiamo darvi su questo tipo di parassita sono davvero molte, per questo motivo vi invito a leggere il nostro articolo completo:


TENIA NEL GATTO: COME RICONOSCERLA ED ELIMINARLA


Ultimi ma non meno importanti troviamo gli ascaridi, anche questi sono vermi che nel gatto vengono diagnosticati dai proprietari. A differenza della tenia però sono lunghi e bianchi, sembrano quasi dei piccoli spaghetti.


Anche in questo caso abbiamo preparato per voi un altro articolo approfondito su questi parassiti.


ASCARIDI NEL GATTO: COME RICONOSCERLI ED ELIMINARLI


Andiamo ora a vedere insieme come eliminare i vermi nel gatto o cosa dobbiamo fare per aiutare il nostro amico felino.


VERMI NEL GATTO - COME ELIMINARLI


Una volta che abbiamo capito quali vermi nel gatto possono essere riconosciuti e quali invece no, andiamo invece a vedere ora cosa dobbiamo fare se abbiamo il nostro gatto che manifesta diarrea o se troviamo alcuni parassiti nelle feci.


La prima cosa da fare per eliminare i vermi nel gatto è un approfondito esame delle feci dal vostro veterinario!


Si perché, come abbiamo detto ad inizio articolo, non abbiamo nessun farmaco in grado di trattare contemporaneamente tutte le tipologia di vermi nel gatto, per questo motivo dobbiamo capire se abbiamo di fronte un'infestazione da ascaridi, da tenia, coccidi o altro. Naturalmente la presenza di uno, non esclude la presenza di un altro. Quindi se il nostro gatto elimina vermi bianchi e lunghi che presumibilmente sono ascaridi non è detto che non abbia anche i coccidi. Per questo motivo l'esame delle feci è importantissimo!


Una volta portato il campione di feci dal nostro veterinario, quest'ultimo eseguirà un esame in flottazione ed eventuali altri test per individuare quale parassiti sta attualmente dando la diarrea nel nostro gatto. A questo punto sarà compito del veterinario indicarvi la terapia più appropriata per il vostro animale.


E' molto importante evitare il "fai da te" proprio per i motivi scritti in precedenza.


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui SOCIAL NETWORK e metti MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK, oppure ISCRIVITI al nostro sito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dal mondo animale e per fare le domande gratuitamente ai nostri VETERINARI.

Your Comment

To be able to comment this post you'll need to be a registred user

Comments