Le avventure di Rocky, cane motociclista e globetrotter

Rocky Carrara è un cagnolone che non può certo dire di avere un'esistenza noiosa. L'adozione dal canile, la vita assieme ad un proprietario che lo adora e lo porta con sé ovunque. Poi il rapimento...


Il rapimento


Non è un film, ma potrebbe esserlo stato. Rocky, un pastore tedesco di 10 anni, è tornato a casa tre anni dopo che era stato rubato a Salerno. Ha risalito la penisola, 600 chilometri dal Cilento alla Toscana, fino a Pisa, lì ha poi avuto uno strappo fino a Carrara, dove vive il suo padrone. E così è tornato a casa, dopo tre anni in cui ormai si erano perse tutte le speranze.


Rocky era stato portato ancora cucciolo in un canile di Carrara, dove era stato poi adottato da un siriano, Ibrahim Fwal, che da anni vive nella città toscana, perfettamente integrato. I due formano subito una coppia affiatata.  Fanno tutto assieme, anche andare al mare. Ed è lì che Rocky, a due anni, scompare.



Quando sono tornato sulla spiaggia, alcune persone mi hanno riferito di aver visto degli zingari portarselo via. Da allora non mi sono dato pace: l’ho cercato dovunque, ho girato tutti i canili della zona, ho fatto mettere annunci sul giornale, ma di Rocky nessuna traccia.



Non serviranno a nulla i cartelli e le ricerche. Rocky scompare.


Il rientro a casa


Cosa gli sia accaduto, in questi tre anni, solo il cane può saperlo. Forse è fuggito dai rapitori, forse loro lo hanno abbandonato. Qualche tempo dopo, viene adottato da una famiglia di Salerno. Ma Rocky è irrequieto. Prova a fuggire un paio di volte e la sua nuova famiglia, preoccupata, gli mette un collare con tanto di indirizzo e numero di telefono, in modo da poterlo più facilmente trovare in caso di nuova fuga. Ma Rocky ci prova spesso. L'ultima volta, quella decisiva, punta al Nord. Salerno dista da Carrara 700 chilometri e Rocky ha lo svantaggio di non aver studiato geografia. Ma il suo istinto ed il suo cuore sanno dove puntare. In neanche sessanta giorni, batte seicento chilometri, ammesso che abbia compiuto un tragitto rettilineo e senza contare le deviazioni lungo il percorso, che sicuramente ci sono state. E le pause per nutrirsi, per riposarsi.


Riesce finalmente ad arrivare a Pisa. Mancano ancora cento chilometri buoni a Carrara. Ha i polpastrelli ridotti ad un sottile strato di pelle sanguinante. E' malnutrito, stanco. A Pisa, il suo viaggio rischia di interrompersi. Qualcuno lo ha notato, infatti. Ed ha notato il suo collare. Leggono l'indirizzo, Salerno, ed il numero di telefono. Chiamano in Campania. "Sì, è il nostro cane". Rocky "rischia" di tornare alla sua seconda famiglia, vede vanificare il suo immane sforzo. Poi, la svolta. Qualcuno, nota un tatuaggio strano di Rocky. E' un indizio. Risale a quando era un cucciolo. E lo abbina ad un siriano di Carrara, che viene supposto per la prima volta sia il suo legittimo proprietario. Lo rintracciano, lui è incredulo. Gli ultimi cento chilometri, da Pisa a Carrara, li fa in auto. Seicento chilometri su settecento possono bastare come prova d'amore per Ibrahim. Ci può stare uno strappo. Ibrahim Fwal è incredulo:



Non ci credevo, non ci potevo credere! Quando me l’hanno portato a casa era in macchina e da dentro ha sentito la mia voce ed ha iniziato a fare il diavolo a quattro!



Rocky è tornato a casa. Tre anni e settecento chilometri dopo, la sua storia ha avuto un lieto fine. Ed ha ricordato a noi uomini che l'amore è più forte di qualsiasi distanza geografica e di qualunque barriera.


        rocky (18)


I guai con la legge


Ma le sue avventure non sono finite! Due anni più tardi il nostro eroe, sorpreso a fare da copilota motociclista (provvisto però di casco e occhialoni)  al suo proprietario, viene multato dalla stradale.


 tn_rocky (7)La scena che si è presentata agli agenti della polizia stradale di Lucca, a Forte dei Marmi, era decisamente inconsueta: alla guida della Vespa si trovava un'insolita coppia. Sulla parte anteriore del sedile, un pastore tedesco con tanto di casco e occhiali a specchio, e dietro di lui il padrone, che conduceva il ciclomotore. Gli agenti, stupiti, si sono messi all'inseguimento del mezzo e lo hanno bloccato, multando di 152 euro il padrone. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Stradale, il pastore tedesco aveva le zampe sul manubrio e il casco regolarmente allacciato, più un bel paio di occhiali da motocicletta per schermare gli occhi da sole e vento.

La Polizia Stradale pur riconoscendo la propria personale simpatia per il cane e il suo proprietario non ha però potuto esimersi da applicare la dovuta sanzione con una multa di 152 euro e sottoponendo la moto a fermo amministrativo.


 

Il sito internet e il film 

La sua storia commovente, quei 600 chilometri percorsi da Salerno fino a Pisa - ma sicuramente sarebbe arrivato fino a Carrara - sulle tracce del suo padrone Ibrahim Fwal - potrebbe presto diventare un cortometraggio, un documentario che a quanto sembra sarebbe addirittura appetito da Raiuno.


Il proprietario Ibrahim in questi giorni sta tappezzando la città di locandine e figurine, in cui è ritratto il suo eccezionale cane pastore in varie pose (in sella alla moto con il casco d’ordinanza, o mentre mangia il gelato, oppure alle giostre), in cui compare l’indirizzo di un sito internet, cioé  www.rockycarrara.it, la cui home recita:



Questo è il sito per ogni persona che ama gli animali. Stiamo preparando un cortometraggio sulla storia di Rocky il cane che per tornare dal suo amato padrone ha percorso la bellezza di 600 chilometri.



All’interno del sito, anche gli estremi per fare una donazione. «Ho calcolato che per riuscire a realizzare il cortometraggio serviranno circa ventimila euro. Secondo me - spiega Ibrahim - sarebbe una bellissima testimonianza duratura di quello che ha fatto Rocky».


Oggi Rocky ha dieci anni, e continua a vivere in simbiosi con Ibrahim... aspettando la prossima avventura.

0

0

Author: Vetclick (1) Category: Entertainment Animal: Dog

Your Comment

To be able to comment this post you'll need to be a registred user

Comments

Petwave Logo

User

Pet

Place

Event

Tag

Search More
Petwave Logo petwave ×
Social Network
Around Me
Community
Adoptions and petitions
Petcoin