Porta a Porta e la disinformazione sui Veterinari

Nella serata di Giovedi 5 Novembre è andata in onda la puntata di "Porta a Porta" che aveva tra gli argomenti trattati il costo dei farmaci veterinari e degli alimenti destinati agli animali. L'iniziativa sembrava lodevole, infatti da anni le associazioni veterinarie trattano questi argomenti cercando di risolvere il problema, ma la trasmissione, a causa dei commenti del presentatore e di alcuni ospiti della puntata, che in realtà non hanno nessuna competenza in materia, ha fatto emergere informazioni false e prive di fondamento, non mettendo in risalto il vero problema per cui i costi veterinari siano così alti.


Bruno Vespa ha affermato più volte che i costi per mantenere in salute il proprio animale siano proibitivi, facendo però cadere più volte la colpa sull' "Avidità" dei Medici Veterinari e del fatto che quest'ultimi non si pongono il problema dei costi. La FNOVI, Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani, e l'ANMVI, Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani, hanno subito risposto a queste accuse tramite un comunicato stampa in cui si mette in risalto il vero problema per cui le spese veterinarie sono così alte, argomenti che in realtà non sono stati neanche trattati durante la trasmissione. Le associazioni veterinarie affermano e chiedono:




  • Una Medicina Veterinaria di Base convenzionata con le strutture veterinarie italiane è già sul tavolo del Ministero della Salute;

  • La diminuzione dell'IVA sulle cure veterinarie,

  • L'aumento del recupero fiscale delle spese veterinarie;

  • La cessione diretta dei farmaci veterinari presso le strutture veterinarie;

  • Il rispetto della prescrizione del medicinale da parte dei farmacisti, senza variazioni.



Quando parla di avidità Bruno Vespa dovrebbe capire che il Servizio veterinario è un servizio privato con una qualità diagnostica, preventiva e terapeutica molto vicina a quella umana, con dei servizi che spesso funzionano meglio rispetto alla controparte umana e che non sono assolutamente sostenuti dal Sistema Sanitario Nazionale.


E' inaccettabile sentire queste dichiarazioni su una trasmissione di rilievo nazionale come "Porta a Porta" ed i Medici Veterinari chiedono di farla finita con questa disinformazione creata dal servizio pubblico.


La puntata completa potete trovarla [ QUI ].

0

0

Author: Vetclick (1) Category: Entertainment Animal: Other

Your Comment

To be able to comment this post you'll need to be a registred user

Comments

Petwave Logo

User

Pet

Place

Event

Tag

Search More
Petwave Logo petwave ×
Social Network
Around Me
Community
Adoptions and petitions
Petcoin